Top

Tradizione

Il formaggio svizzero, a ragione noto per la sua qualità unica, conquista regolarmente i massimi voti nelle competizioni di qualità internazionali. Circa la metà del latte prodotto in Svizzera diventa formaggio. La produzione casearia, una vera e propria arte, vanta una lunga tradizione in Svizzera, che risale all'Impero romano. Quando a causa del clima la coltivazione dei cereali in montagna venne messa in ginocchio, il formaggio diventò un importante alimento. Da allora dai caseifici svizzeri escono buonissimi prodotti naturali. Ogni singola fase della caseificazione incide sul gusto. Le mucche svizzere si cibano di erba in estate e di fieno in inverno, il foraggio insilato non è consentito. Tutto questo per garantire la qualità naturale della materia prima, il latte. Il latte, non pastorizzato come vuole la tradizione, viene lavorato rapidamente grazie alla vicinanza tra gli allevatori e i caseifici di paese. La produzione si svolge ancora oggi seguendo metodi artigianali tradizionali e ricette tramandate da generazioni. Ogni forma viene trattata con amore per tutto il periodo della stagionatura. "Qualità anziché quantità!" è la ricetta del successo.

Non ci sono oggetti correlati.